Diverticolite contro la malattia di Crohn

Diverticolite e la malattia di Crohn sono condizioni infiammatorie dell’intestino, tuttavia, la diverticolite è infiammazione di sacchetti che si sono formati nel grande intestino e la malattia di Crohn è l’infiammazione della fodera intestinale ovunque lungo il piccolo o grande intestino.

Causa

L’Università di Maryland Medical Center (UMMC) afferma che l’aumento della pressione addominale, all’interno del grande intestino, può formare sacchi o sacchetti che sporgono lontano dalla cavità intestinale. I sacchetti, noti come diverticoluli, trappola le particelle alimentari e possono diventare infiammate, provocando diverticolite. Nei casi gravi i sacchetti possono rottura, permettendo alla materia fecale dell’intestino di perdere la cavità addominale. Quasi la metà delle persone oltre i 60 anni hanno diverticolite, ma solo una piccola percentuale svilupperà diverticolite. La causa della malattia di Crohn è sconosciuta, tuttavia alcuni ricercatori sospettano che il sistema immunitario del corpo possa reagire negativamente a un virus o batteri e causare Infiammazione della fodera intestinale. Il disordine non è causato da stress emotivo, tuttavia, c’è una componente genetica, il 20 per cento dei malati ha un parente con una qualche forma di malattia infiammatoria intestinale, secondo il Cedars Sinai Medical Center.

Segni e sintomi

I segni ei sintomi della diverticolite e della malattia di Crohn sono simili e includono dolore addominale, febbre, stanchezza, perdita di peso, nausea e vomito. I sintomi della malattia di Crohn includono anche diarrea e sanguinamento rettale, secondo Cedars Sinai e UMMC.

Diagnosi

Diverticolite è diagnosticata mediante palpazione addominale, o toccando l’addome; CT per visualizzare l’intestino e il numero di globuli bianchi. Se il numero di globuli bianchi è elevato, ciò significa che un’infezione è attiva all’interno del corpo. La malattia di Crohn viene diagnosticata valutando il sangue per un elevato numero di globuli bianchi, analizzando lo sgabello per il sangue, un raggi X con rondine di bario per valutare l’intestino per l’infiammazione e una colonscopia per valutare l’intestino intestinale per infiammazioni e perforazioni, secondo UMMC E dei cedri Sinai.

Trattamento

Diverticolite è trattata con antibiotici. I casi gravi che causano lacerazione nella parete intestinale o producono una fistola vengono trattati con un intervento chirurgico per rimuovere la sezione dell’intestino intestinale. Per ridurre l’incidenza della diverticolite, i medici raccomandano l’ingestione di fibre, come il psyllium, per aumentare la massa e l’eliminazione delle fecali, riferisce Cedars Sinai. Il trattamento della malattia di Crohn dipende dalla gravità della condizione. È importante mantenere periodi di remissione per il più a lungo possibile, quindi i casi lievi sono trattati con farmaci che riducono l’infiammazione e sopprimono il sistema immunitario. I casi gravi possono richiedere un intervento chirurgico per rimuovere le sezioni del piccolo e grande intestino che sono danneggiate permanentemente, secondo UMMC.

Prognosi

L’Università del Maryland Medical Center dice che la diverticolite è in genere una condizione lieve che risponde bene al trattamento. La malattia di Crohn può svilupparsi in una grave condizione che può causare blocco intestinale, lacrime e malnutrizione. Si consiglia considerazioni di stile di vita che includono l’esercizio quotidiano, i cambiamenti dietetici che incorporano più frutta e verdura e eliminano grassi saturi, zucchero e fumo.