I formaggi provolone hanno meno grassi di formaggi americani?

Il formaggio provolone e il formaggio americano sono abbastanza alti nel grasso. Tuttavia, il formaggio provolone è un’opzione più vantaggiosa in quanto contiene livelli significativamente più elevati di sostanze nutritive come il calcio, la proteina e la vitamina A. Tuttavia, si dovrebbe mangiare solo un tipo di formaggio solo in moderazione e si dovrebbe mantenere livelli sani di attività fisica per prevenire Guadagno di peso malsano.

Totalmente grasso

Un once di formaggio provolone contiene 7,6 grammi di grasso totale, la stessa quantità di formaggio americano contiene 7,2 grammi – non una differenza significativa. Tuttavia, entrambi i tipi di formaggio sono abbastanza alti nel contenuto di grassi per servire, che può essere malsano se già si mangia una dieta ad alto contenuto di grassi. Secondo l’American Heart Association, il consumo totale di grassi non deve superare il 25-35 per cento del totale calorico giornaliero.

Grassi saturi

Il contenuto di grassi saturi è in realtà più di una preoccupazione per la salute rispetto al contenuto totale di grassi. Consumare troppo grassi saturi può aumentare il rischio di condizioni come ictus o malattie cardiache, quindi non più del 7 per cento del tuo totale consumo giornaliero calorico dovrebbe provenire da grassi saturi. Si ottiene 4,9 grammi di grasso saturo in ogni gramina di formaggio provolone e 4,2 grammi in ogni oncia di formaggio americano.

Colesterolo

L’impatto del contenuto di grassi saturi dei formaggi sulla salute può essere scalato dal loro contenuto di colesterolo nella dieta. Sia il grasso saturo che il colesterolo hanno il potenziale per aumentare i livelli di colesterolo nocivo del sangue, che può aumentare il rischio di malattie cardiache o ictus. Pertanto, si dovrebbe assicurarsi di non consumare più di 300 mg di colesterolo dietetico al giorno. Il formaggio Provolone contiene 19,6 milligrammi di colesterolo per oncia, mentre il formaggio americano contiene 22,7 milligrammi per oncia.

Sodio

L’eccesso di consumo di sodio può anche contribuire ad elevare la pressione sanguigna, l’ictus e le malattie cardiache. Il rischio per un consumo di sodio non sano è particolarmente elevato se si consumano quantità significative di snack trasformati e altri alimenti raffinati, in quanto tendono ad essere particolarmente elevati nel sodio aggiunto. La Clinica di Mayo raccomanda che la maggior parte delle persone consumi non più di 1.500 milligrammi di sodio al giorno. Il formaggio Provolone contiene 248,8 milligrammi di sodio per oncia; il formaggio americano è notevolmente superiore, con 359,3 milligrammi per oncia.