Termini di slang cricket

Cricket è un gioco è giocato in innings, con un inning consistente di ogni squadra che prende un turno battere e fielding. Il team di campionato cerca di lanciare una palla, un’azione chiamata bowling, e colpisce il wicket, che è tre palle nel terreno. La squadra di battuta cerca di mantenere la palla da colpire il wicket oscillando un pipistrello in legno alle palle bowled. Ci sono molti termini utilizzati nel gioco del cricket, alcuni dei quali sono slang.

Batting Slang

Collettivamente, le ultime quattro posizioni nell’ordine delle battute sono chiamate “coda” e questi giocatori sono tipicamente migliori al bowling; quando i giocatori in queste posizioni battono bene, la coda viene chiamata “wag”. Un “blocco” si riferisce all’oscillazione del pipistrello in modo difensivo, mantenendo la palla da colpire i wickets. Un swing del pipistrello è chiamato “pieno di sangue” se il colpo utilizza la forza fisica completa della pastella.

Bowling Slang

Bouncer “è un termine usato per descrivere un passo veloce che si alza velocemente al livello del petto e potrebbe colpire una pastella che non prende un’azione evasiva. Un” spinner “descrive un giocatore di bowling che mette un sacco di spin sulla palla. “È un tiro sottile in cui la palla si muove velocemente inizialmente, ma ha un backspin. Un” jaffa “si riferisce ad un tiro che non può essere giocabile. Un” lanciatore di torta “è un giocatore che è inefficace.

Performance e ingranaggio Slang

Duck “è un termine per un battitore rimosso senza avere segnato. Questo termine proviene dalla forma di un uovo di anatra, ovale come il numero 0. Un” pad “si riferisce a una gamba protettiva che coprono i portapiedi e le battute”. Sledging “è un termine usato per descrivere l’azione di denigrare il gioco del tuo avversario al tuo avversario.

Fielding Slang

Silly “si riferisce a qualsiasi posizione di campionamento che è vicino ai wickets, con conseguente potenziale di lesioni. La” scivolata “si riferisce a posizioni di campionamento vicino al portiere del wicket, chi è la persona che si trova dietro i wickets e la pastella. È chiamato “dolly”. Il “deep” si riferisce al più lontano outfield, mentre il “campo” è il terreno o l’ovale su cui si gioca la partita di cricket.