Erbe per aiutare i movimenti intestinali

La stitichezza è la delle lamentele gastrointestinali più comuni negli Stati Uniti, che interessano circa 42 milioni di persone. Sei stitico se hai meno di tre movimenti intestinali a settimana o se hai sgabelli che sono duri, asciutti e difficili da passare, secondo il National Cleansing Information Digestive Diseases. I cambiamenti dietetici sono spesso sufficienti per alleviare la costipazione, ma incorporare alcuni rimedi a base di erbe possono aiutare a spostare le cose.

Non solo per i sunburns

Il succo di Aloe o lattice aloe, che è un liquido giallo e amaro che viene dalla pelle del foglio di aloe, è un forte lassativo stimolante a base di erbe. I lassativi stimolanti funzionano irritando la fodera della parete intestinale, stimolando le contrazioni muscolari che aiutano a spingere lo sgabello lungo gli intestini. Poiché è così potente, il succo di aloe può causare crampi addominali dolorosi, quindi l’Università del Maryland Medical Center raccomanda di provare prima i dolci herbici più dolci.

Senna per il breve termine

Senna è approvato dalla FDA come un lassativo nonprescription. L’erba è comunemente usata per trattare la stitichezza e per eliminare le viscere prima dei test diagnostici, come una colonscopia. Senna è anche usato per sindrome da intestino irritabile e emorroidi. Senna contiene sostanze chimiche chiamate sennosides, che irritano la fodera dell’intestino, producendo un effetto lassativo. La presa di senna per via orale è un trattamento efficace solo per la stitichezza a breve termine, secondo MedlinePlus. L’erba non dovrebbe essere utilizzata a lungo termine. L’uso prolungato di senna può causare squilibrio elettrolitico, debolezza muscolare, danno epatico e dipendenza lassativa.

La corteccia di Cascara ottiene le cose che si muovono

La corteccia di Cascara o Cascara Sagrada ha lo stesso effetto leggermente più mite di senna. La corteccia di Cascara contiene antrachinoni, che sono sostanze che le conferiscono il colore e il suo effetto lassativo. Quando un individuo consuma la corteccia, gli antrachinoni specifici chiamati cascarosidi reagiscono con i batteri naturali nel grande intestino producendo un effetto stimolante che favorisce i movimenti intestinali, secondo il NYU Langone Medical Center. La corteccia di Cascara è disponibile in banco, capsule o forma liquida. Non usare cortina di cascara se si dispone di un blocco intestinale, di una malattia infiammatoria intestinale, di appendicite o di dolori addominali.

Non essere lassista con lino

Il lino viene dalla pianta di lino, che è un erba annuale. A causa del suo elevato contenuto di fibre, il flaxseed può essere usato per trattare la costipazione. A differenza di aloe, senna e cascara corteccia, il flaxseed agisce come un lassativo che forma la massa. I lassativi che formano bulbi tirano l’acqua nell’intestino, aumentando la dimensione e la morbidezza dello sgabello, rendendo più facile passare. L’Università di Maryland Medical Center osserva che il lino differisce dall’olio di semi di lino, che non contiene fibra e quindi non è usato per trattare la costipazione.