Le uova bollenti riducono il loro colesterolo?

Le uova hanno avuto una cattiva reputazione tra nutrizionisti e mangiatori sani, anche se molti di questi risultati sono stati riesaminati. Il colesterolo nelle uova è alto, ma secondo il cardiologo Thomas Behrenbeck a Mayoclinic.com, la quantità di colesterolo da uova e altri alimenti che effettivamente colpisce i livelli di colesterolo nel sangue è diversa per tutti. Dal momento che la cottura delle verdure è noto per avere un effetto sulle sostanze nutritive che contengono, è ragionevole chiedersi quale effetto, se del caso, le uova bollenti hanno sul loro contenuto di colesterolo.

I fatti dell’uovo

L’uovo medio di pollo contiene circa 71 calorie e 210 mg di colesterolo. Secondo il sistema sanitario universitario del Michigan, la proteina nei bianchi d’uovo è la “norma d’oro”, il che significa che tutte le altre fonti di proteine ​​sono valutate rispetto ai bianchi d’uovo. I tuorli d’uovo contengono anche elevati livelli di luteina e zeaxantina. Questi due carotenoidi hanno un effetto antiossidante sugli occhi e aiutano a proteggerli filtrando lunghezze d’onda blu ad alta energia. L’American Optometric Association dice che esistono 600 carotenoidi presenti nella natura, ma la luteina e la zeaxantina sono i soli due che vengono depositati nella retina. La loro presenza nell’occhio aiuta a prevenire la degenerazione maculare legata all’età, che può portare alla cecità.

Fatti del colesterolo

L’American Heart Association raccomanda che le persone con livelli sani di colesterolo LDL non consumino più di 300 mg di colesterolo al giorno, mentre quelli con livelli di LDL problematici dovrebbero rimanere al di sotto di 200 mg di colesterolo. Poiché un intero uovo contiene circa 210 mg di colesterolo, limitare il consumo è una buona idea per le persone con un alto livello di colesterolo. Il colesterolo d’uovo si trova nel tuorlo. La ricerca preliminare suggerisce che esiste una sostanza nei bianchi d’uovo che aiuta il tuo corpo a colesterolo, ma se sei interessato, è meglio evitare i tuorli.

Expert Insight

Secondo il ricercatore J. Constant in un articolo del 2007 pubblicato in “The Keio Journal of Medicine”, le uova bollenti ossidano il colesterolo in essi, intensificando il loro effetto sul colesterolo nel sangue nelle arterie. L’articolo raccomanda che le uova siano consumate in uno stato quasi liquido e morbido, per essere sicuri, anche se le preoccupazioni circa la salmonella possono contraddire questo consiglio. Nessun altro studio ha confermato questa teoria, però è necessaria una maggiore ricerca.

Benefici

Le uova in ebollizione, in particolare la bolla dura, rendono molto facile separare il tuorlo e scartarlo. I bianchi d’uovo sono ricchi di proteine, non contengono colesterolo e possono essere utilizzati in diversi modi, tra cui la grattatura per spruzzare insalate o tagliarle per aggiungere ai panini. Se fai bollire un uovo, puoi anche dividere il tuorlo in metà e tagliare la quantità di colesterolo nell’insalata di uova senza sacrificare il sapore. La maggiore concentrazione di luteina e zeaxantina è nei tuorli d’uovo, ma le verdure a foglia verde sono una fonte ancora migliore di questi carotenoidi e non hanno colesterolo.

Conclusione

La bollitura di un uovo non riduce i livelli di colesterolo nell’uovo stesso e può in realtà aumentare la minaccia di arterie intasate, anche se sono necessari ulteriori studi per confermare questa teoria. Molti metodi popolari per preparare uova – friggerli in burro, scrambling con crema o aggiungendo formaggio per fare omelette – aggiungono il colesterolo. Ma non ci sono prove sufficienti per concludere che semplicemente uova bollenti abbassano o sollevano i livelli di colesterolo che contengono quando sono grezzi.