Tosse e vitamine

La tosse può essere distruttiva, dolorosa e faticosa. Può mantenervi durante la notte e limitare la produttività al lavoro. Le medicine per la tosse possono lasciare un gusto spiacevole in bocca, e si può desiderare di imparare a prevenire i sintomi futuri. Fortunatamente, ci sono vitamine e minerali che puoi prendere per accelerare il tuo recupero e aiutarti a impedirti di riposare di nuovo. Parlate con il medico riguardo all’assunzione di vitamina e scoprite cosa si può perdere.

Cause della tosse

Il sito web dell’Università del Maryland Medical Center, UMM.edu, elenca due tipi di tosse: produttivi e asciutti. Una tosse produttiva significa che stai portando lo sputo o il flacone quando si tende. La maggior parte delle tosse si manifestano con un raffreddore o con l’influenza, e sono considerati acuti: durano solo una o due settimane. Tosse croniche tipicamente durano più di quattro settimane. Questo tipo è associato ad un disturbo più grave, come bronchite, asma, allergie, malattie polmonari croniche ostruttive o sinusiti con drenaggio nella gola. Se fumate o sono esposti frequentemente al fumo di seconda mano, è anche possibile sviluppare una tosse cronica.

Vitamina C

Forse l’antiossidante più noto oggi, la vitamina C è stata dimostrata per aiutare a prevenire tosse, raffreddori e malattie ancora più gravi. Secondo uno studio di “Infermieristica Urologica” del novembre 2009, le vitamine C presentano uno dei maggiori benefici a rischio quando si tratta di prevenire i raffreddori e possono ridurre il rischio di polmonite. Già nel 1951 i medici cominciarono a esaminare gli effetti benefici della vitamina C. Nel suo articolo intitolato “La vitamina C nella profilassi e la terapia delle malattie infettive” e pubblicato negli archivi della pediatria nel gennaio 1951, WJ McCormick, MD Afferma che crede che la tosse, la diepteria e altre malattie come la tubercolosi sono diminuite nel secolo scorso a causa della disponibilità di cibi ricchi di vitamina C. Agrumi, mirtilli e frutta tropicale sono facili da acquistare presso il supermercato locale e sono caricati con vitamina C.

Vitamina D

La vitamina D è una vitamina solubile in grassi, afferma UMM.edu, che aiuta a regolare il sistema immunitario e le cellule. La vitamina D può essere conservata nel corpo e viene rilasciata quando la pelle è esposta alla luce solare. Mentre i bassi livelli non comportano necessariamente la malattia, gli studi hanno dimostrato che avere livelli adeguati possono prevenire alcune malattie. In un articolo del luglio 2010 nella rivista “Current Opinion in Gastroenterology”, il dottor J. Sun afferma che la vitamina D contribuisce alla funzione immunitaria della mucosa o all’immunità dei rivestimenti della mucosa, come nei polmoni, del corpo. L’articolo afferma inoltre che la vitamina D ei suoi siti recettori sono coinvolti in attività anti-infezione e antiinfiammazione. Parlate con il medico per la vitamina D e chiedete se deve essere aggiunto al tuo regime vitaminico.

Vitamina A e ferro

La combinazione di ferro e vitamina A potrebbe anche essere utile per prevenire le infezioni. Uno studio pubblicato in “Nutrition” nel maggio 2010 ha indagato i risultati di dare vitamina A e ferro ai bambini scolastici dai due ai sei anni. Dr. K. Chen e colleghi hanno scoperto che i bambini nutriti di una dieta fortificata con ferro e vitamina A hanno sperimentato meno infezioni respiratorie e tosse rispetto a quelle che non hanno dato vitamine o semplicemente vitamina A. Poiché troppo ferro può essere tossico, parla con il medico Circa quanto il ferro sarebbe buono per te oi tuoi figli.

Zinco

Lo zinco minerale è stato recentemente aggiunto alle pasticche convenzionali di tosse e gola. Secondo UMM.edu, lo zinco è stato usato per migliaia di anni per aiutare a guarire ferite e ad aumentare il sistema immunitario. Il numero di luglio del 1996 degli “Annali di Medicina Interna” presentava uno studio che ha testato l’efficacia dello zinco sul freddo comune. Il gruppo dato le pastiglie di zinco ha visto una significativa diminuzione della tosse, del drenaggio nasale e della congestione nasale del gruppo di controllo. Non dovresti ingerire troppo zinco, ma UMM.edu afferma che hai solo bisogno di 8-11 mg al giorno. Chieda al vostro medico se sta ottenendo zinco sufficiente.