Le proteine ​​ti aiutano a guarire velocemente dopo l’intervento chirurgico?

A seconda dell’operazione, l’adozione di misure come la riabilitazione fisica e la pulizia dell’incisione chirurgica possono contribuire al recupero. Inoltre, non dovresti trascurare la vostra dieta. Quello che mangiate svolge un ruolo nella costruzione di nuove celle e nella riparazione di feriti. Poiché è presente in ogni cellula, la proteina è un macronutriente che è particolarmente necessario. Prima di apportare modifiche alla vostra dieta dopo la chirurgia, rivolgersi sempre al medico.

funzioni

La proteina svolge una serie di funzioni nel tuo corpo, alcune delle quali sono specifiche per la guarigione post-chirurgica. Ad esempio, la proteina è responsabile della costruzione di globuli bianchi e immunoglobuline, tipi di cellule necessarie per la funzione del sistema immunitario. Il più sano il tuo sistema immunitario è, più attrezzati è necessario guarire dopo l’intervento chirurgico. La proteina è anche la componente principale della pelle e del tessuto muscolare. Il collagene, la sostanza nella tua pelle responsabile della costruzione del tessuto cicatriziale, è fatta principalmente da fili proteici. Avendo abbastanza proteine ​​nella vostra dieta, il tuo corpo può creare il tessuto cicatriziale che riparerà la tua incisione post-chirurgica.

carenza

Mentre la proteina aiuta a guarire dopo l’intervento chirurgico, vi è una linea sottile su se vi aiuterà a guarire più velocemente. Ad esempio, più proteine ​​che prendete non significa che si guarirà più velocemente. Tuttavia, se siete carenti di proteine, è probabile che non si guari velocemente perché il tuo corpo non ha i nutrienti necessari. Anche se si è sulla limitazione dell’alimentazione, è possibile mescolare polveri proteiche per l’uso in un tubo di alimentazione o su una dieta liquida.

Sintomi

Alcuni segni che non hanno abbastanza proteine ​​nella vostra dieta includono gonfiore non associato alla vostra chirurgia, debolezza muscolare e capelli diradamento. Potresti anche scoprire che si verificano crampi muscolari, mal di testa, anemia e intolleranza al freddo. Poiché si può avere la tendenza a superare i sintomi di carenza di proteine ​​come effetti secondari dell’intervento chirurgico, rivolgersi al proprio medico se sospettate che i sintomi possano essere dovuti a mancanza di proteine.

Fonti consigliate

Mentre il medico può raccomandare una dieta specifica dopo l’intervento chirurgico per ridurre al minimo la nausea da anestesia o altri farmaci, è possibile incorporare alcune fonti proteiche quando è possibile per assicurare che la tua ferita possa guarire al meglio della capacità del tuo corpo. La quantità di proteine ​​che hai bisogno su base giornaliera dipenderà dal tuo peso. Ad esempio, la maggior parte degli uomini e delle donne necessita di circa 0,8 g di proteine ​​per chilogrammo di peso corporeo, secondo Gloria Tsang, R.D., una scrittura dietetica per HealthCastle.com. Per calcolare le vostre esigenze proteiche, dividi il tuo peso in libbre per 2,2, poi moltiplica per 0,8. Un esempio di proteine ​​necessarie è la glutammina, un aminoacido che è un blocco di costruzione di proteine ​​ed è utile nella guarigione delle ferite, secondo The Diet Channel. Altre fonti di proteine ​​buone includono proteine ​​magre come carni magre, pollo, pesce, frutti di mare, uova, latticini a basso contenuto di grassi e prodotti di soia.