Lotta di scuola superiore e regole

Nonostante l’uso della forza fisica del wrestling, le regole e le convenzioni dello sport lo mantengono sorprendentemente sicuro e senza lesioni. La comprensione delle regole e delle mosse del wrestling può aiutarti a guardare lo sport e aiutarti a decidere se partecipare oa far partecipare il tuo figlio.

Una partita di wrestling è di solito suddivisa in tre round. Ogni round dura due o tre minuti, a seconda della conferenza che sanziona la partita. In una partita a tre round, il primo turno inizia con entrambi i lottatori in piedi. Nei successivi giri, entrambi gli atleti potrebbero iniziare a stare in piedi, o con uno sopra e uno in fondo in quello che è conosciuto come “posizione dell’arbitro”.

Diversi rendimenti in un numero di punti di punteggio di wrestling. Esattamente quanti punti dipende lo stile del wrestling. Entrambi i lottatori accumulano punti nel corso della partita. Alla fine della partita, un lottatore che avanza vince con quello che viene chiamato “decisione”. Un lottatore che vince da otto a 14 punti segna una “decisione superiore”. Se in qualsiasi momento durante la partita un lottatore detiene il suo avversario sulla schiena per tre secondi, la partita finisce e quel wrestler vince per spillo o “caduta”. Un lottatore può anche vincere con “caduta tecnica” ampliando il margine di punteggio a 15 o più punti.

Uno dei modi principali per segnare il wrestling è la rimozione, durante la quale un lottatore prende un avversario da una posizione permanente a terra e stabilisce il controllo. Nel wrestling collegiale, una eliminazione vale due punti. Simile alla rimozione, e vale anche due punti, è l’inversione. Per segnare un inversione, il wrestler che è stato preso giù inversa la posizione in modo che sia quello in testa e in controllo.

Un lottatore che è stato abbattuto può segnare un punto fuggendo indietro fino ad una posizione in piedi. Per scommettere una fuga, un lottatore deve non solo stare in piedi, ma deve aver interrotto qualsiasi presa che il suo avversario ha su di lui.

Se un lottatore è sulla schiena, ma non per i tre secondi completi, il suo avversario segnala punti per una caduta vicina. Se questo si tiene abbastanza a lungo – da tre a cinque secondi – con la schiena a 45 gradi o meno alla stuoia, il suo avversario segna anche i punti di caduta. Una caduta vicina vale due o tre punti, a seconda di quanto tempo la lotta del lottatore era vicino alla stuoia.

Un arbitro aggiudica punti di penalità all’avversario di un lottatore che commette un fallo. Il comportamento stallante e non sportivo è il più diffuso in un incontro di wrestling. In entrambi i casi, un lottatore riceve solitamente un avviso, seguito da una penalità di un punto. Ulteriori infrazioni possono valere due punti, ma come spesso provocano la squalifica.

Struttura basilare

Gioco di base

Prendere nota

Fuga

Vicino alla caduta

Altri punti