I lassativi ti fanno gonfiare?

Difficoltà nel passaggio di sgabelli, sgabelli e sgabelli duri sono tutti segni di stitichezza. Questa condizione può portare a diversi minuti di spinta e di sforzo senza alcun risultato. Il disagio di questo scenario può portare a raggiungere un lassativo over-the-counter. Ma il sollievo può venire con un prezzo – gonfiore dello stomaco.

Che cosa è un lassativo?

I lassativi sono farmaci che aiutano a alleviare la costipazione. Secondo SUNY Upstate Medical University, sei tipi di lassativi sono disponibili per l’uso: bulk formando, stimolante, salino, lubrificante, hyperosmotic e sgabello lassativi. I lassativi che formano il bulk rendono lo sgabello più grande, causandolo a passare attraverso gli intestini. Saline, iperosmotici e ammorbidenti dello stool aumentano il contenuto di acqua negli intestini, alleviando la costipazione. I lassativi del lubrificante utilizzano sostanze oleose come l’olio minerale, rendendo più facile il movimento di un intestino.

Effetti collaterali

I lassativi, come la maggior parte dei farmaci, presentano una lista di effetti collaterali che possono verificarsi dopo l’uso. Bloating è uno di questi effetti collaterali. Secondo il Barnard College, quando prendi un lassativo, diminuisce le risorse idriche nel tuo corpo, causando disidratazione. Di conseguenza, il tuo corpo combatte indietro mantenendo l’acqua. Questa ritenzione idrica produce blocchi. Oltre a gonfiore, l’uso lassativo può anche provocare crampi addominali, gas, maggiore sete e in alcuni casi diarrea.

Abuso lassativo

I lassativi sono solo per uso a breve termine, che è meno di una settimana. L’abuso cronico dei lassativi può causare una serie di complicanze sanitarie quali gli squilibri dell’elettrolito. Inoltre, la Washington e la Lee University spiegano che l’uso eccessivo di lassativo può causare intestini non reattivi, pietre renali, stanchezza, malassorbimento, ulcere da stomaco e gravi dolori addominali. L’abuso lassativo può anche causare gonfiore in faccia, stomaco, mani e piedi e nelle caviglie. L’abuso continuato che rimane incontaminato può persino provocare la morte.

Dopo i lassativi

Se si sono affidati a lassativi per alleviare la costipazione per più di una settimana, si possono verificare sintomi di ritiro dopo la sosta. Secondo Brown University Health Services, questi sintomi di ritiro possono durare per circa una o tre settimane. Durante questo periodo, si può verificare una maggiore costipazione, ritenzione idrica e gonfiore. La ritenzione idrica e il bloccaggio che viene con esso possono provocare un aumento temporaneo del peso. Se questi sintomi continuano per più di tre settimane, parlare con il medico.