Stanchezza e lightheadedness durante l’esercizio

La fatica e la leggera esercitazione sono controindicazioni da esercitare. Lo sforzo messo nella sessione di esercizi non può essere pagato quando si verificano questi sintomi. Possono indicare l’eccessiva esercitazione o lesioni. Anche la stanchezza e l’instabilità possono essere segni di condizioni di salute gravi o pericolose per la vita. Discutere i sintomi con il medico e tenere un diario o un registro che registra le informazioni sui sintomi, allenamento, dieta e stressanti nella tua vita per determinare le cause potenziali e le strategie di prevenzione.

Le cause potenziali di fatica e di lightheadedness durante l’esercizio includono disidratazione, esaurimento del calore e iponatremia. La disidratazione può causare stanchezza e mal di testa, perché il corpo perde liquidi durante il sudore mentre si esercita. Il tuo corpo diventa disidratato se si perde più liquidi di quanto si beve. La disidratazione è un precursore di condizioni più gravi come l’esaurimento del calore, i crampi di calore e il colpo di calore. Le sessioni di esercizio fisse possono portare ad esaurimento del calore, in particolare in ambienti caldi o umidi. L’esaurimento del calore è prevenibile, ma può portare a colpi di calore e minacciare la tua vita, se non si ottiene il trattamento immediato. Il tuo corpo perdere anche il sodio attraverso il sudore durante l’esercizio fisico e si può sviluppare l’iponatria se sostituisci troppo sudore con fluidi che non contengono sodio sufficiente. Mangiare troppo poco, un recupero insufficiente o esercitare troppo presto dopo un pasto può anche causare stanchezza e mal di testa.

L’affaticamento e l’instabilità possono provocare esercizi troppo. Potete effettuare ogni giorno esercizi aerobici bassi o moderati, ma l’esercizio aerobico intenso o il sollevamento pesi possono richiedere due o più giorni di riposo. L’esercizio aerobico a basso o moderato porta il tuo impulso entro il 50-70 per cento della frequenza cardiaca massima. Calcola la frequenza cardiaca massima sottraendo la tua età a partire da 220 e permetta al tuo corpo di riposare per un giorno per qualsiasi esercizio aerobico che superi quella gamma. Individuare i diversi gruppi muscolari in diversi giorni per l’esercizio di sollevamento pesi e dare a ciascun gruppo muscolare almeno un o due giorni per recuperare.

L’acqua potabile prima, durante e dopo l’allenamento può aiutare a evitare l’affaticamento e l’instabilità dovuto alla disidratazione. L’Accademia Americana dei medici di famiglia consiglia di bere 17-20 oz. Di acqua un paio di ore prima dell’esercizio fisico, 8 once. Di acqua 30 minuti prima di riscaldarsi e 7 – 10 once. Di acqua ogni 10-20 minuti durante l’esercizio fisico. Bere 8 oz. Di acqua entro 30 minuti dopo aver terminato l’esercizio.

Bere troppo acqua durante l’esercizio fisico intenso può causare le cellule a gonfiarsi con acqua, se i livelli di sodio sono troppo bassi nel tuo corpo. Ciò aumenta la pressione sul tuo cervello e causa i polmoni a riempire di fluido. La Federazione Nazionale di Personal Trainers consiglia di utilizzare una bevanda sportiva con 100 mg di sodio per ogni 8oz. Di fluido per esercizi intensivi o sessioni di esercizi superiori a 60 minuti.

La digestione può interferire con il tuo esercizio causando stanchezza e mal di testa. Il sistema nervoso centrale reindirizza il flusso sanguigno riducendo i vasi che sostengono la digestione e dilatano i vasi nei muscoli funzionanti, se si esercita durante la digestione. Ciò rallenta il processo digestivo. L’affaticamento, il mal di testa, la vertigini o la nausea possono derivare dal mantenimento troppo lungo del cibo nell’intestino. Puoi evitare questa condizione dando al tuo corpo almeno due ore per digerire il cibo prima di esercitarti.

È necessario mangiare abbastanza calorie per fornire carburante per l’esercizio fisico. Mangiare troppo poche calorie può produrre stanchezza e spensieratezza. I sintomi possono risultare dalla riduzione dell’assunzione calorica troppo al di sotto dell’importo necessario per mantenere il peso o al di sotto della presa minima raccomandata. L’assunzione più bassa consigliata al giorno è 1.200 calorie per le donne e 1.500 calorie per gli uomini. Aggiungendo il tasso metabolico di riposo al numero di calorie che si esaurisce durante l’esercizio può determinare quante calorie necessarie per mantenere il peso.

Le cause

Recupero

acqua

Sodio

Tempiamo il pasto

calorie