Vertigini dopo essere in piedi o esercitare

La sensazione di vertigini dopo essere in piedi o dopo l’esercizio può essere sia spaventosa che debilitante, ma non sempre è il risultato di una condizione grave. La vertigini causata dall’arresto è conosciuta come ipotensione ortostatica o ipotensione posturale. Di solito è causato da un problema sottostante – come la disidratazione – una causa comune di vertigini dopo l’esercizio. La vertigini lieve non richiede il trattamento, ma se si ottiene vertigini o la vertigine è grave, consultare un medico.

Sintomi di ipotensione ortostatica

Sebbene l’ipotensione ortostatica di solito lieve, può portare a svenimenti, se è grave. Può anche provare altri sintomi, tra cui il dolore toracico, la nausea, la stanchezza, la debolezza o la visione offuscata. Tutti questi sintomi si verificano perché la pressione sanguigna non è abbastanza elevata per fornire al tuo cervello abbastanza sangue e ossigeno per un corretto funzionamento. Quando si alza o smette di esercitare troppo rapidamente, il tuo corpo dovrebbe regolare aumentando la pressione sanguigna per pompare sangue in tutto il corpo, in particolare nel cervello. Se si dispone di ipotensione ortostatica, questo meccanismo di regolazione non funziona, che porta alla vertigini.

Condizioni che causano vertigini

Se si verifica vertigini dopo l’esercizio, la disidratazione è una causa probabile, in particolare se si è sudato molto. Il sudorazione può causare disidratazione, che abbassa il volume del sangue, che a sua volta abbassa la pressione sanguigna. Non mangiare abbastanza può avere risultati simili. Altre possibili cause includono farmaci da prescrizione, invecchiamento, gravidanza, bassi livelli di globuli rossi, condizioni cardiache e malattie che influenzano il tuo sistema endocrino – come il diabete o l’ipertiroidismo. La malattia di Parkinson, un disturbo del sistema nervoso che colpisce il cervello, spesso provoca ipotensione ortostatica e vertigini.

Prenditi cura di te

Per evitare la disidratazione, bere molta acqua durante il giorno. Evitare di bere alcool perché può portare alla disidratazione. Assicuratevi di mangiare abbastanza per tutta la giornata e evitare di saltare i pasti. Se sei soggetto a vertigini, respirare profondamente prima di stare in piedi e muovere lentamente, dando al tuo corpo la possibilità di adattarsi ad una posizione in piedi. Includere un periodo di raffreddamento dopo l’esercizio per dare al vostro corpo tempo per regolare la pressione sanguigna. Evitare di stare o sedersi per lunghi periodi di tempo.

Come affrontare la vertigine

Appena si inizia a sentire vertigini, sedersi o sdraiarsi per diversi minuti. Bere acqua se si è disidratati e mangiare un piccolo spuntino se avete fame. I sintomi dovrebbero andare via dopo alcuni minuti di riposo. Se necessario, consultare un medico. Se siete in medicina, il medico potrebbe abbassare il dosaggio o prescrivere un farmaco alternativo. In alcuni casi, può prescrivere un farmaco per aumentare la quantità di liquido nel sangue o stringere i vasi sanguigni, entrambi i quali aumentano la pressione sanguigna. Se si dispone di una condizione medica sottostante che sta causando la vertigini, come un problema cardiaco, altri medicinali possono anche essere prescritti.