Gli integratori & i fertilità maschili

Il deidroepiandrosterone, chiamato semplicemente DHEA, è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali che aiuta a produrre ormoni maschi e femmine. La produzione di testosterone e estrogeni dipende entrambi da DHEA. I livelli di DHEA diminuiscono come la gente invecchia, un uomo di 70 produce solo il 20 per cento del DHEA come lui come un giovane adulto. Poiché DHEA diminuisce con l’età, i sostenitori di integratori DHEA lo chiamano l’ormone anti-invecchiamento e suggeriscono che l’integratore ripristinerà gli effetti giovanili, tra cui una maggiore fertilità. Tuttavia, prendendo DHEA può diminuire piuttosto che aumentare la produzione di sperma. Non assumere questo supplemento senza l’approvazione del medico.

Gli uomini possono assumere steroidi anabolizzanti per migliorare la massa muscolare aumentando la produzione di testosterone. DHEA ha effetti simili a quelli degli steroidi anabolizzanti. DHEA può aumentare i livelli di testosterone ma può anche sopprimere la naturale produzione del corpo di ormoni sessuali.

DHEA si comporta allo stesso modo degli integratori di androgeni, che possono avere effetti negativi sulla produzione di spermatozoi mediante l’ipogonadismo ipogonadotropico. L’inversione della condizione può richiedere da tre a sei mesi e alcuni uomini non possono recuperare la funzione ipofisaria, l’urologista Mark Sigman, MD, dell’Università Brown ha riportato nel numero di maggio del 2007 “SRM”, una pubblicazione clinica della American Society for Reproductive Medicine . DHEA può sopprimere la produzione di ormoni maschili. Una diminuzione dei livelli di ormoni circolanti che regolano la produzione di spermatozoi provocherà meno spermatozoi. La qualità degli spermatozoi può anche diminuire. Può verificarsi un ritiro del testicolo, se la dimensione e la tenacità dei testicoli sono scarsi, può richiedere più tempo per migliorare il conteggio degli spermatozoi, urologo Russell Williams, M.D. Della Clinica Riproduttiva Maschile spiega.

Ci vorranno circa tre mesi per produrre e maturare lo sperma. Arrestare DHEA non darà risultati immediati o un migliore conteggio spermatico durante la notte. Un normale numero di spermatozoi supera 20 milioni di sperma per millilitro di sperma, quando i livelli scendono al di sotto di questo punto, chiamati oligospermia, possono verificarsi problemi di fertilità. Altri fattori che svolgono una parte di un normale numero di spermatozoi includono l’aspetto dello sperma e la loro motilità, o la capacità di andare avanti in linea retta.

Non sono stati condotti studi sufficienti sull’uomo per valutare gli effetti del DHEA sul conteggio degli spermatozoi, afferma il dott. Sigman. Gli uomini che desiderano conservare la loro fertilità non dovrebbero prendere i supplementi DHEA senza discutere l’uso con il loro medico.

Scopo

effetti

risultati

considerazioni