Esercizi per una caviglia rigida dopo una frenata

Sentimenti di rigidità e tenuta sono comuni a seguito di una distorsione della caviglia. Il gonfiore e il dolore spesso limitano il movimento nei primi giorni dopo l’infortunio. Inoltre, il medico può consigliare di non spostare la caviglia per consentire la distrazione di guarire. La mancanza di movimento, o la distorsione stessa, può portare allo sviluppo di tessuti cicatriziali e alla perdita di mobilità nell’articolazione della caviglia. La rigidità può persistere molto tempo dopo che il gonfiore e il dolore sono andati. Il medico o il vostro terapista fisico possono progettare un programma di esercizi per ridurre la rigidità dopo una distorsione della caviglia.

Esercizi di stretching

Lo stretching è il tipo principale di esercizio usato per ridurre la rigidità dopo una distorsione della caviglia. Il medico ti dirà quando è sicuro iniziare gli esercizi di stretching. Gli esercizi di stretching sono tipicamente eseguiti muovendo la caviglia in tutte le direzioni. L’obiettivo è quello di allungare la caviglia quanto è possibile, senza provare dolore. La maggior parte degli esercizi di stretching comporta movimenti semplici del corpo o l’uso di attrezzature di base, come un asciugamano. Il medico o il terapeuta fisico determineranno quali esercizi di stretching della caviglia sono migliori per voi. Gli esercizi di stretching possono essere più efficaci quando eseguiti dopo esercizi di laminazione a schiuma o terapia di massaggio.

Esercizi di laminazione a schiuma

Esercizi che utilizzano un rullo a schiuma sono un altro modo per ridurre la rigidità in molte parti del corpo, incluse le caviglie. Dopo una distorsione della caviglia, è importante attendere che il medico ti dà il permesso di iniziare questo tipo di esercizio. Esercizi di laminazione a schiuma vengono generalmente eseguiti sul pavimento, con la caviglia o la gamba inferiore posizionata sulla parte superiore del rullo di schiuma. In questo modo, il peso del corpo viene utilizzato per applicare pressione alle aree rigide. Il medico o il terapeuta fisico vi insegnerà il modo giusto di fare questi esercizi.

Altre terapie di rigidità

La terapia di massaggio può anche contribuire a ridurre la rigidità della caviglia. Poiché spostare il piede verso l’alto verso la testa è generalmente il movimento più limitato dopo una caviglia spranovata, il massaggio è solitamente più utile quando applicato alla parte posteriore o all’esterno del vitello. Possono essere utilizzate diverse tecniche di massaggio, da soli o in combinazione. La rotazione della pelle è una tecnica che è più utile quando la rigidità è dovuta al tessuto cicatrizzante vicino alla superficie della pelle, mentre le tecniche di impastatura sono migliori per la rigidità causata da un tessuto cicatriziale più profondo. Se gli esercizi e il massaggio non migliorano adeguatamente la rigidità della caviglia, questo può essere dovuto al fatto che esiste un tessuto cicatriziale profondo all’interno dell’articolazione della caviglia. La mobilitazione congiunta è un tipo di trattamento eseguito da un terapista fisico per aiutare a rompere questo tessuto cicatriziale profondo.

Trattamento futuro

Una volta che la rigidità della caviglia è migliorata, il medico o il vostro terapista fisico può raccomandare di continuare a stretching e esercizi di laminazione a schiuma per assicurare che la caviglia mantenga un buon movimento. Inoltre, potresti essere consigliato di eseguire esercizi per rafforzare i muscoli intorno alla caviglia per ridurre il rischio di sviluppare un’ulteriore distorsione della caviglia in futuro.