Cambiamenti dietetici che influenzano i seni

La dieta svolge un ruolo importante nel trattamento della sinusite. Se soffri di problemi sinusali, è necessario conoscere i cibi che si possono mangiare per aiutare a combattere i problemi sinusali. Hai anche bisogno di sapere quali alimenti possono rendere i problemi del seno peggiori. Anche se non è possibile interrompere completamente le infezioni del seno, una dieta adeguata può aiutare a diminuire la frequenza e la gravità degli attacchi sinusali.

Vitamina A

Una dieta ricca di vitamina A può aiutare a proteggere dai problemi del seno. La vitamina A è una sostanza nutritiva antiossidante che mantiene le membrane mucose formando una barriera protettiva contro virus e batteri. Carote, albicocche, patate dolci, squash, spinaci, broccoli e altri colorati frutti e verdure forniscono il beta carotene che il corpo ha bisogno per mantenere le intestine di muco nel naso e nei polmoni. Il beta carotene è una fonte di vitamina A che contribuisce alla corretta funzione del sistema immunitario, pertanto mangiare erbe e verdure contribuisce a mantenere forte il sistema immunitario. Latte intero, tuorlo d’uovo, fegato e cereali fortificati sono fonti aggiuntive di vitamina A.

Assunzione di fluidi

Bere molta fluidità ogni giorno – soprattutto acqua – aumenta la quantità di umidità nel corpo. Ciò aiuta a prevenire la congestione sottraendo il muco e permettendolo di drenare. I piccoli capelli nei seni muovono il muco attraverso un tubo corto. Quando il muco si addensa, questo tubo viene bloccato e si blocca nei batteri. Per i migliori risultati, bere almeno otto bicchieri d’acqua al giorno. Liquidi caldi come tè, brodo chiaro o acqua di limone con miele possono anche aiutare a sciogliere il muco e facilitare la congestione.

latticini

Bere latte e mangiare cibi lattiero-caseari potrebbero contribuire ai vostri problemi del seno. Il latte addensava il muco e restringeva i passaggi nasali causando dolore sinusale e pressione. Il muco che gocciola sul retro della tua gola provoca anche irritazioni. Anche se il latte non causa il proprio corpo a rendere più muco, secondo il dottor James Steckelberg, professore di medicina presso la Medical School di Mayo, il latte intero è alto in grassi saturi, che può rendere più sensibili ai raffreddori e all’influenza. Anche se è normale che il muco sia nel naso e nella gola, una maggiore produzione di muco può essere un sintomo di un’infezione virale come il raffreddore o l’influenza. Selezionare i prodotti lattiero-caseari a basso tenore di grassi o non grassi e evitare di mangiare troppi alimenti trasformati, poiché questi sono anche alti nel grasso saturo.

alcool

Limitare il consumo di alcool. L’alcol bere può causare il gonfiamento delle membrane nasali e del seno, rendendole più inclini all’infezione, segnalano l’Accademia Americana dei medici di famiglia. L’alcool agisce come un diuretico che ti fa diventare disidratati. Questo si asciuga ed addensa il muco, che può bloccare l’apertura dei seni. I problemi sinusali possono anche verificarsi quando le persone sono allergiche agli ingredienti in alcool che causano una reazione allergica, gonfiando il tessuto all’interno del naso e dei seni.