Glutine e palpitazioni cardiache

La sensazione di palpitare il tuo cuore può essere un’esperienza spaventosa. Se il tuo cuore comincia a palpitare dopo aver mangiato un cibo contenente glutine, potrebbe essere una reazione allergica al glutine. A differenza dei sintomi lievi di allergia, le palpitazioni cardiache sono un segno di una grave complicazione chiamata anafilassi. L’anafilassi è una reazione allergica estrema che presenta sintomi potenzialmente pericolosi per la vita. Evitare il glutine fino a che il vostro medico non possa essere valutato.

Chiarificazione dell’allergia al glutine

Il glutine è una proteina trovata in vari grani e ampiamente utilizzata nei prodotti alimentari, anche gelato e ketchup. Le allergie di glutine sono comunemente confuse con la malattia celiaca o la sensibilità al glutine. La malattia celiaca è un disturbo cronico digestivo autoimmune che provoca danni alla fodera degli intestini quando si mangia glutine. La sensibilità al glutine è l’incapacità di digerire la proteina, che causa sintomi digestivi, come gonfiore, gas e diarrea. Ma non è il risultato di un disordine autoimmune. Una vera allergia al glutine si verifica quando il tuo sistema immunitario sbaglia la proteina come sostanza pericolosa e crea anticorpi immunoglobulin E, secondo l’American Academy of Allergy, Asma e Immunologia.

Palpitazioni

Le palpitazioni cardiache sono la sensazione che il tuo cuore sta battendo troppo in fretta. Può causare una sensazione di battito nel petto, nella gola o nel braccio. Puoi sentire il tuo cuore accelerare e rallentare all’improvviso, oppure potrebbe sentirsi come il tuo cuore sta fermando o saltare i battiti, secondo MedlinePlus, un servizio della National Library of Medicine. Una frequenza cardiaca normale è di 60 a 100 battiti al minuto. Tutto quanto più di 100 battiti al minuto è considerato un aumento della frequenza cardiaca. Le palpitazioni cardiache possono verificarsi quando si sovraesplora. Ma non è comune dopo aver mangiato.

Anafilassi

Se sviluppate palpitazioni cardiache, insieme alla malinconia, una goccia di pressione sanguigna, gonfiore nella faccia, pelle pallida, nausea, vomito, debolezza, respiro corto, fastidio o toracismo, chiama subito 9-1-1. Durante l’anafilassi, il tuo corpo entra in uno stato di shock a causa delle eccessive quantità di sostanze chimiche che combattono le malattie che inondano il flusso sanguigno. Questa condizione richiede un’attenzione medica di emergenza e un’iniezione di epinefrina. La maggior parte dei sintomi di anafilassi comincia in pochi secondi dopo l’ingestione del glutine.

analisi

Per fornire una diagnosi clinica, il medico prescriverà test di allergia. Il glutine verrà iniettato sotto la pelle. Se sei allergico alla proteina, la pelle svilupperà urti, arrossamenti e irritazioni entro 15 minuti dall’iniezione. Un test del sangue confermerà la reazione allergica identificando gli anticorpi IgE presenti nel sangue quando viene introdotto il glutine.